Quando pensiamo alla nostra casa finita in tutte le sue parti, immaginiamo anche le porte, che però dobbiamo ancora scegliere. Ma come fare?

Siamo molto indecisi, legno, colore, metallo, vetro.. la scelta finale sarà però verso il bianco.

Non importa quale sia lo stile, quello lo considereremo in seguito, ciò che ci interessa in questo momento è vagliare la miriade di porte interne bianche per capire cosa ci piaccia.

 

 

In foto: porte Garofoli collez. Gabilia mod. 7PA in rovere laccato bianco a poro aperto

 

Tantissime le soluzioni, in differenti stili e finiture, l’importante che a predominare sia il total white.

Le finiture possono essere verniciata, laccata oppure laminata, ognuna con sue differenze e caratteristiche che ci permetteranno di effettuare la scelta.

 

In foto: porte Garofoli collez. Miraquadra mod. 4R laccato bianco opaco

 

 

Infatti, la laccatura prevede uno strato di vernice a base resinosa, spessa, che copre le fibre del legno in modo che non siano più visibili, a differenza della verniciatura che colora semplicemente il legno mantenendo le nervature e l’essenza del materiale.

Ancora diverso il legno laminato, che è costituito da un aggregato poco nobile e un rivestimento che può essere di diverso tipo, laminato plastico oppure metallico.

 

 

In foto: porte Flessya collez. Nidio mod. M00 laccato ral 9016

 

 

Questo sito utilizza Cookies tecnici di terze parti al fine di monitorare gli accessi sul sito. Non vi è profilazione utenti. accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookies.
Leggi l'informativa completa sui cookies